Logo Medaglia d argento al merito civile stemma
  Comune di Rionero in Vulture / News     
  «Home»   |   «News»   |   «Forum»  
Login      Password registrati registrati
             
 
La redazione
comune Sindaco
comune Giunta Comunale
comune Consiglio Comunale
comune Pres. Consiglio Comunale
comune Commissioni
comune Uffici e Servizi
comune Statuto
comune Regolamenti

Calendario
comune Autocertificazioni
comune Bandi e gare
comune Delibere e Determine
comune Guida ai servizi

Amministrazione Trasparente

Albo Pretorio

Sportello Unico Digitale Edilizia
Elenco Pec

La redazione
comune La Storia
comune Monumenti e Chiese
comune Monticchio
comune Il Monte Vulture
comune Palazzo Fortunato
comune Giustino Fortunato
comune Personaggi Illustri
comune I Sindaci di Rionero
comune Ricorrenze
comune Cucina tipica
comune Immagini e video
comune Biblioteca Comunale


Visitatori
Visitatori Correnti : 11
Membri : 0

La redazione



 
Nuovi sentieri naturalistici sul Monte Vulture.Sulle piste dei Briganti di Crocco
Rionero in Vulture 21 novembre 2008 alle 10:27:00

Giornata per la diffusione del progetto al pubblico e la stampa
SABATO 22 NOVEMBRE 2008 Ore 9.00
Rionero in Vulture (PZ) - Basilicata - Italia

Nell'ambito dell'azione A “Sostegno ai partenariati rurali” Misura 4.14 del POR Basilicata progetto “Percorso dei Briganti” il Gal Sviluppo Vulture Alto Bradano aveva già individuato degli itinerari turistici per valorizzare il territorio del Vulture Alto Bradano e tra questi erano stati definiti degli Itinerari che ripercorressero le tracce dei briganti e in particolare sulle piste dei Briganti di Crocco.


Il GAL SVAB ha eseguito in circa due mesi con una società di servizi di Melfi i lavori di manutenzione dell'itinerario “Sulle piste dei Briganti di Crocco” già presente sul Monte Vulture e costituito da due percorsi e organizza per il pubblico e la stampa una giornata divulgativa degli itinerari culturali-naturalistici Sabato 22 Novembre.


Il primo percorso che parte da Cima Monte Vulture località Soragna dei Piloni e che arriva ai Laghi di Monticchio passa in prossimità di alcune delle più importanti fontane presenti sul Monte Vulture.


L'altro percorso parte in prossimità dell'Abbazia di San Michele e raggiunge le Grotte già denominate ”Grotte di Crocco”.


 Il progetto di manutenzione prevedeva il ripristino dei percorsi e una nuova segnaletica con delle informazioni aggiuntive rispetto ai cartelli precedenti,posti circa dieci anni fa e una giornata di animazione e degustazione enogastronomica dei piatti dei briganti, presso il percorso n°1 in prossimità della località “Fontana dei Faggi”.


Sabato, si porteranno con un percorso di due ore appassionati di trekking, di cultura locale e di cultura naturalistica per far conoscere le potenzialià turistiche del Monte Vulture ricco di una vegetazione che nelle varie quote altimetriche si presenta con l'abete bianco anche noto come “palma riccia” a 1250 mt s.l.m.sul versante nord, nord-est, faggio sul versante sud; intorno agli 800-900 mt s.l.m. tra località Femmina Morta (nome legato alla leggenda che racconta la morte di una brigantessa che ha difeso i suoi compagni proteggendo la fuga con la propria vita) e Fontana dei Piloni dove abbiamo una vegetazione mesofila composta da querce (cerro, roverella e sporadico farnetto) faggio a quote inferiori e castagno.


Il sottobosco è ricco di specie vegetali e arbusti che nutrono principalmente  mandrie di vacche podoliche che pascolano allo stato brado fornendo ottimo latte ai caseifici e carni di pregio che viene proposta dai ristoranti locali con piatti della tradizione lucana quali (stufati con patate e lampascioni, bistecca alla griglia (dopo un opportuno periodo di frollatura), spezzatino all'aglianico del vulture e ottimi ragù con paste fresche chiamate “maquarnara” tipica pasta lunga e stretta oppure le ”lagane” pasta simile alla tagliatella senza l'aggiunta di uova.


Lungo il percorso “Sulle piste dei briganti di Crocco” sono allestiti in punti panoramici aree pic-nic dove poter degustare (acquistati preventivamente presso i negozi di prodotti tipici, segnalati dal circuito), ottimi caciocavalli podolici, fiordilatte e ricottine arricchite da erbe locali accompagnati da pane casareccio impastato con le ricche acque del Vulture.


Il paniere dei briganti, contiene inoltre ottimo vino aglianico del Vulture DOC anche sfuso, da acquistare presso le Cantine Sociali e salumi della tradizione quali le sopressate, capocollo e salsicce secche anche di cinghiale, allevato allo stato brado.


Ricca è anche la produzione di funghi, dai gallinacci nel periodo autunnale fino ad arrivare ai pregiati e profumati porcini che è possibile trovare con la collaborazione di anziani esperti che su prenotazione potranno fare da guida ad appassionati micologi.


I due percorsi hanno una struttura diversa sia nelle pendenze che nell'accessibilità e fruibilità da parte del pubblico.


Il Percorso N° 1 (Località Solagna dei Piloni- Laghi di Monticchio) è lungo circa 7 Km  con durata di circa due ore con arrivo in prossimità del Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato e a pochi minuti sia dalla nota Abbazia di San Michele che da luoghi di ristoro. E' facilmente raggiungibile in macchina da Rionero in Vulture, venendo da Roma, Napoli, Benevento, Bari A 14, uscita Candela, strada statale Foggia Potenza, uscita Rionero in Vulture direzione Laghi di Monticchio all'incrocio Via Rigilio (in prossimità del Cimitero di Rionero) si segue per Via Cima Monte Vulture con parcheggio in prossimità della Vecchia Funivia a circa 7 Km dall'incrocio.


Strada asfaltata percorribile anche da camper, da moto e da MTB professionisti.


Pernottando si potrà ammirare un'alba particolare dal punto panoramico denominato “Belvedere” in prossimità delle grotte, effettuando il secondo percorso (Località Abbazia San Michele-Grotte del Brigante Crocco) che prevede una percorrenza di circa 1 Km ma con una morfologia del terreno molto impervio vista la pendenza e  le difficoltà del sentiero in salita  che parte da 732 mt. e arriva ad oltre  800 mt. di altitudine.


Per ricevere ulteriori informazioni  sul territorio si potrà telefonare al GAL Sviluppo Vulture Alto Bradano negli orari di ufficio o ricevere informazioni dirette presso l'Info Point GAL presso Palazzo Giustino Fotunato di Rionero in Vulture.


Tel.0972-724469


o rivolgersi direttamente alla Società Agricola di Servizi con sede a Melfi che ha realizzato la cartellonistica dei due percorsi Tel.3886515716 Antonio Basso

E-mail: sasvulture@libero.it

Allegato:invito_GAL.pdf

Letto : 3694 | Torna indietro

Invia questa pagina ad un amico! Clicca qui

 

Cerca nel sito


Calendario
<Giugno>
LMMGVSD
00 00 00 00 00 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
00 00 00 00 00 00


La redazione
comunicando Ditelo al sindaco
comunicando Forum
comunicando Libro degli ospiti
comunicando Newsletter
comunicando Segnalazione guasto

Utilità
Numeri utili
Sanità
Trasporti
Scuole
Parcheggi
Associazioni
Sport
Luoghi di culto
Tempo libero
Codice Fiscale
Link utili




Scarica visualizzatore


 
 
©-2001-2012 - Tutti diritti riservati - Comune di Rionero in Vulture 
-  Provincia di Potenza  - Via R. Ciasca,8 - c.a.p. 85028
- Centralino Tel. 0972/729111 -
E-mail: info@comune.rioneroinvulture.pz.it
Abitanti: 13447 - Alt. s.l.m. 656 mt

Valid HTML 4.01! Valid CSS!