Logo Medaglia d argento al merito civile stemma
  Comune di Rionero in Vulture / News     
  «Home»   |   «News»   |   «Forum»  
Login      Password registrati registrati
             
 
La redazione
comune Sindaco
comune Giunta Comunale
comune Consiglio Comunale
comune Pres. Consiglio Comunale
comune Commissioni
comune Uffici e Servizi
comune Statuto
comune Regolamenti

Calendario
comune Autocertificazioni
comune Bandi e gare
comune Delibere e Determine
comune Guida ai servizi

Amministrazione Trasparente

Albo Pretorio

Sportello Unico Digitale Edilizia
Elenco Pec

La redazione
comune La Storia
comune Monumenti e Chiese
comune Monticchio
comune Il Monte Vulture
comune Palazzo Fortunato
comune Giustino Fortunato
comune Personaggi Illustri
comune I Sindaci di Rionero
comune Ricorrenze
comune Cucina tipica
comune Immagini e video
comune Biblioteca Comunale


Visitatori
Visitatori Correnti : 13
Membri : 0

La redazione



 
Il Presidente del Consiglio Comunale, Maria Pinto, sulla presentazione del libro di Dino Rosa
Rionero in Vulture 02 febbraio 2012 alle 17:04:00

La Presidenza del Consiglio Comunale di Rionero in Vulture, in occasione della 34^ Giornata nazionale per la vita della Conferenza Episcopale Italiana dedicata a "Giovani aperti alla vita", organizza, in collaborazione con l'Azione Cattolica Diocesi di Melfi – Rapolla - Venosa e la Parrocchia del SS. Sacramento, la presentazione del libro "Cercando la Vita" di Dino Rosa.

L'iniziativa si svolgerà sabato 4 febbraio con inizio alle ore 17:00, presso il Salone della Casa della Gioventù.


Dopo i saluti del Sindaco Antonio Placido, i lavori saranno introdotti dal vice presidente Settore Giovani Azione Cattolica Diocesi di Melfi, Luigi Sasso, con la presentazione del filmato "L'uomo che nacque due volte!". Seguiranno gli interventi di Don Sandro Cerone, parroco del SS. Sacramento e Responsabile Pastorale Giovanile diocesano e della psicologa dott.ssa Flavia Libutti.


Il colloquio con l'autore e l'intervista a Dino Rosa saranno curati dalla giornalista Nicoletta Altomonte e dal critico letterario Mario Santoro. È previsto l'intervento del Vescovo di Melfi S.E. Gianfranco Todisco e le conclusioni a cura del Presidente del Consiglio Comunale cittadino Maria Pinto.


"Abbiamo fortemente ricercato la presenza dell'autore con la sua preziosa testimonianza - evidenzia il Presidente del Consiglio Maria Pinto - proprio per sottolineare l'immenso dono, la vita, di cui ciascuno è stato omaggiato e che ognuno ha il dovere di custodire e difendere. L'esperienza vissuta e raccontata in un libro di una giovane vita segnata dal dramma di un incidente stradale è oltremisura emblematica ed attuale per riflettere e richiamare tutti a ricercare nella semplicità valoriale ed affettiva la dimensione vera della vita.


Oltre quattro mesi in coma, tra la vita e la morte, «intrappolato» in un corpo martoriato ma dall’anima rimasta leggera, intatta e vitale. Capace di catalizzare sensazioni, emozioni e amore che Dino Rosa ha tradotto in un lavoro letterario autobiografico ricco di spunti stilistici e di qualità narrativa riconosciuta anche dalla giuria del premio Basilicata 2011 che lo ha decretato vincitore nella sezione «giovani scrittori lucani»".



Dino Rosa, 36 anni, è l’autore di «Cercando la vita» (Edizioni Iride) ma soprattutto è il protagonista di una storia dove la spensieratezza di un ragazzo forte, tenace, dinamico viene travolta dagli eventi.


Sente di avere il mondo in pugno. A 22 anni si è onnipotenti, invincibili, pronti a tutto con quella moto di grossa cilindrata che doma come un cavaliere sferza il suo destriero selvaggio. Di ritorno da Maratea, però, il mezzo lo tradisce: «… un attimo di stordimento e poi il fracasso delle lamiere che si contorcevano». Si ritrova catapultato in una dimensione «priva di contorni», dove il dolore di una gamba quasi maciullata s’intreccia con un silenzio irreale e con flash di scampoli di lucidità che gli


consentono di vedere gli amici che lo soccorrono, fermano le auto in transito, si disperano.


Quel giorno comincia il lungo calvario di Dino in cui si annida la disperazione della sua famiglia.


Che tra le lacrime riesce a scorgere l’energia necessaria da trasmettergli per aggrapparsi alla vita.


Fin dalla prima notte in ospedale, quando Dino costruisce nella sua mente un mondo parallelo, intervallando ricordi con momenti di nulla assoluto. Si ritrova in una discoteca, tra belle ragazze, amici e musica a palla. È il segno che, nonostante il coma, parte del suo cervello continua a funzionare. Lo sa bene la madre che in quattro mesi non smette mai di stimolarlo, di parlargli, di condividere con lui emozioni e speranze. Sfida anche lo scetticismo di medici e infermieri. Fa bene.  Nel libro racconta questo suo viaggio alla ricerca della «normalità», di un amore, di un’identità. Oggi Dino è sposato, è padre di uno splendido bambino ed è laureato. Porta con sé, nel corpo e nell’anima, i segni di un passato che non può cancellare. È lì a ricordargli il dramma, ma anche l’infinito amore della madre che lo ha messo al mondo due volte. Una donna forte, piena di coraggio a cui il marito, Rocco Rosa, direttore generale della Regione in pensione, riconosce, nei versi di una poesia, il merito di aver strappato il figlio dalle tenebre: Medici cortesi e indifferenti, il plotone d’esecuzione di fronte al quale ti ponevi senza bende sugli occhi mentre io barcollavo di paura. Nelle retrovie col timore di vederti tornare, scippata pure della speranza, e pregavo che ti risparmiassero almeno fino a domani.


Donna coraggiosa. Hai avuto il merito di non arrenderti.


Letto : 1016 | Torna indietro

Invia questa pagina ad un amico! Clicca qui

 

Cerca nel sito


Calendario
<Giugno>
LMMGVSD
00 00 00 00 00 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
00 00 00 00 00 00


La redazione
comunicando Ditelo al sindaco
comunicando Forum
comunicando Libro degli ospiti
comunicando Newsletter
comunicando Segnalazione guasto

Utilità
Numeri utili
Sanità
Trasporti
Scuole
Parcheggi
Associazioni
Sport
Luoghi di culto
Tempo libero
Codice Fiscale
Link utili




Scarica visualizzatore


 
 
©-2001-2012 - Tutti diritti riservati - Comune di Rionero in Vulture 
-  Provincia di Potenza  - Via R. Ciasca,8 - c.a.p. 85028
- Centralino Tel. 0972/729111 -
E-mail: info@comune.rioneroinvulture.pz.it
Abitanti: 13447 - Alt. s.l.m. 656 mt

Valid HTML 4.01! Valid CSS!